Parametri in camera oscura: diaframma, tempo, filtro di contrasto.

Analogico - darkroom, blog, Parlando di fotografia

Il risultato di una stampa dipende dai parametri scelti in camera oscura, che riguardano l’apertura di diaframma, il tempo di esposizione, il filtro di contrasto.
E’ consigliato agire sul tempo di esposizione piuttosto che sul diaframma, perché permette il primo modifiche meno drastiche rispetto a quest’ultimo, come si può vedere sotto, negli esempi riportati.

Nelle tre prove i due parametri sono stati costanti, ciò che è variato è stato il diaframma nel 1° caso,  il tempo di esposizione nel 2° caso da 6″ a 12″, il filtro di contrasto nel 3° caso.
Nella fotografia la scelta dei valori è soggettiva, dipende dal proprio stile, dal messaggio e dall’atmosfera che si vuole dare, tuttavia è consigliabile tenere il diaframma al di sopra dei F 5,6, anche per avere poi tempo sufficiente per effettuare le mascherature e le bruciature.

 

Un pensiero su “Parametri in camera oscura: diaframma, tempo, filtro di contrasto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...