I Ritratti intimi di Frida Kahlo

blog, Parlando di fotografia

Frida Kahlo (1907-1954) è forse uno dei volti femminili più noti del panorama artistico di tutti i tempi, e non solo in Messico, suo paese di origine.
Attraverso i suoi autoritratti, ha mostrato al mondo un nuovo modo di esprimere la femminilità e ne è diventata essa stessa l’icona. La sua forte personalità e il suo spirito indipendente e passionale le hanno permesso di affrontare una vita travagliata con serenità e determinazione.
In questo articolo troviamo ritratti intimi fatta alla pittrice, i primi 9 sono stati realizzata dall’amica e fotografa Lucienne Bloch, i successivi li ho trovati in internet.

Lucienne Bloch incontrò Frida Kahlo grazie all’artista Diego Rivera e marito di Frida. Divenne uno dei riferimenti principali della coppia e un’amica preziosa per la pittrice, restandole accanto nei momenti più difficili della sua travagliata vita.
Lucienne Bloch fu una prolifica artista elvetica, figlia del compositore Ernest Bloch. Nata in Svizzera, si trasferì con la sua famiglia in America a causa della crescente tensione dei venti di guerra e dell’antisemitismo europei. A 15 anni frequentò il Cleveland Institute of Art e in seguito l’Ecole National et Superier des Beaux Arts di Parigi.

La Bloch conobbe la celebrità durante l’amicizia con la prolifica coppia di artisti messicani, che influenzò profondamente lo stile artistico della fotografa svizzera, che sarà a stretto contatto con la coppia per oltre 6 anni. Le strade di Frida e di Lucienne si divideranno nel 1938, quando la fotografa si trasferì in Michigan al seguito del marito, ma la reciproca influenza nei loro lavori rimarrà visibile per il resto della loro vita.
Le 9 fotografie sotto sono state realizzate dall’amica in un soggiorno a New York.

Sotto invece altri ritratti di Frida Kahlo trovati in internet